• Cosa visitare a Ferrara e dintorni con panorama sulla città- Hotel Enjoy

    FERRARA

    COSA VISITARE A FERRARA E DINTORNI

    Ferrara è anche conosciuta come la Città delle biciclette. La città si presenta fin da subito con un’atmosfera rilassata e tranquilla, poco traffico automobilistico in centro storico e spazi a misura d’uomo. La città di Ferrara era la residenza della famosa casata degli Estensi, una delle più potenti famiglie d’Europa nel Medioevo.


    Cosa visiteremo con i nostri itinerari?

    La città di Ferrara dista appena 20 km dall’Hotel Enjoy ed è facilmente raggiungibile tramite autostrada oppure la strada statale. Le opere e i monumenti che sarà possibile visitare con i nostri itinerari presso Ferrara sono: il Castello Estense, Palazzo dei Diamanti e la sua Cattedrale.

     

    Castello Estense di Ferrara

    La famiglia degli Estensi non era ben voluta dal resto dei piccoli feudi del territorio emiliano. Per questo motivo la famiglia investì molte risorse nella realizzazione di opere di fortificazione delle città. Nel 1385 iniziarono per l’appunto le opere di costruzione del Castello Estense, un’opera imponente per la città. Nata inizialmente come opera difensiva, nei secoli si è evoluta per diventare progressivamente residenza nobiliare della corte.

     

    Cattedrale di Ferrara

    Il Duomo è il luogo religioso più importante della città ferrarese ed è dedicato a San Giorgio. Si trova poco distante dal Castello Estense e dal Palazzo Comunale, in Piazza Trento e Trieste (in passato Piazza delle Erbe).
    Assolutamente da non perdere è il Museo della Cattedrale, dove è possibile ammirare  la Madonna della Melagrana di Jacopo della Quercia.

     

    Palazzo dei Diamanti

    Il Palazzo dei Diamanti ha una facciata caratteristica data dalla disposizione di 8500 blocchi di marmo bianco a forma bugnato. In passata questa scelta compositiva derivava da necessità difensive, ma nel caso di Palazzo Diamanti, assume una connotazione prettamente stilistica. Progettata nel 1493, presenta un cortile rinascimentale con chiostro al suo interno. Oggi al suo interno è ospitata la Pinacoteca Nazionale di Ferrara che custodisce opere di Turà, Dossi, de Roberti e Mantegna.

    Contattaci per maggiori informazioni sui nostri Itinerari